11 Consigli pratici di una Master Reiki per sopravvivere al meglio in una situazione di mobbing  – di Ilaria Castelli

mobbing-al-lavoro

Negli ultimi anni, il mondo del lavoro è cambiato drasticamente: la cosiddetta crisi economica ha trasformato completamente le sue dinamiche e il peggioramento più grave probabilmente si è manifestato a livello di qualità dei rapporti di lavoro.  Ultimamente, sento parecchi amici, conoscenti o clienti lamentarsi di trovarsi vittima di “mobbing” da parte di capi e managers delle aziende presso cui operano.

(NB: per “mobbing” si intende comunemente una condotta del datore di lavoro, sistematica e protratta nel tempo, tenuta nei confronti del lavoratore nell’ambiente di lavoro, che si risolve in sistematici e reiterati comportamenti ostili che finiscono per assumere forme di prevaricazione o di persecuzione psicologica, da cui può conseguire la mortificazione morale e l’emarginazione del dipendente, con effetto lesivo del suo equilibrio fisiopsichico e del complesso della sua personalità)

Il consiglio più ovvio che mi sento di dare a queste persone in qualità di Master Reiki è di cercare di mantenere in equilibrio le tre dimensioni e mantenere alta la vibrazione in questo momento di difficoltà. Già, è una parola. Ma come si fa?

Ecco 11 piccoli grandi suggerimenti.

1) Non perdete la fiducia in voi stessi e nelle vostre capacità.

Prendete un foglio ed elencate tutti i traguardi che avete raggiunto nella vostra vita. Voi siete sempre gli stessi, non è cambiato nulla. Siete preziosi e unici: il vostro valore è immutato, cambiano solo le circostanze esterne. Vedetela così: se vi trovate in questa situazione sicuramente c’è un motivo. Sicuramente vi attende un cambiamento grande ed importante che non avevate il coraggio di concretizzare in prima persona e allora è arrivato dall’esterno. Siate felici perchè presto troverete una soluzione e realizzerete ciò che avevate nel cuore.

2) Non provate rabbia nei confronti di chi vi ha messo in questa situazione. Ricordatevi che la rabbia fa male soprattutto a voi, al vostro fegato e abbassa la vostra vibrazione. Provate a cambiare visione: probabilmente i vostri capi e superiori sono persone dominate dall’ego e spiritualmente poco evolute, non ce l’hanno con voi. Per loro, voi siete come delle pedine nel gioco della dama. Loro non conoscono altri modi di relazionarsi che non abusare del proprio potere. Provate a sviluppare compassione nei loro confronti. Non avete neanche bisogno di vendicarvi: ci penserà l’universo a ristabilire il giusto equilibrio. Non sprecate energie inutilmente ma concentratevi sul raggiungimento dei vostri obiettivi.

3) Sforzatevi di praticare sport e tenervi in movimento almeno 2/3 volte alla settimana, magari anche solo con una passeggiata di 15 minuti all’aria fresca o un po’ di trekking in montagna. Serve per scaricare la tensione.

4) Ritagliatevi del tempo per voi stessi, per dedicarvi al vostro hobby preferito o anche solo per un caffè con un’amica. Se potete, trovate l’occasione di trascorrere una giornata alle terme o di ricevere un massaggio rilassante.

5) Circondatevi di persone positive e tenetevi alla larga da quelle tossiche, da quelle che vi scoraggiano e non vi comprendono. Ognuno ha il suo percorso e in questo momento delicato non aggiungete altra negatività alle vostre giornate.

6) Confidatevi con le persone care. Chi vi vuole bene, ve ne vorrà anche se siete in difficoltà, anche se vi vedrà piangere o rotolarvi per terra. Chiedete aiuto ai vostri cari e agli amici più stretti, non isolatevi e non chiudetevi in voi stessi: peggiorerete la situazione.

7) Evitate il cibo spazzatura, anche se apparentemente sembra darvi una gratificazione momentanea ma in realtà contribuisce a mettere in circolo un’energia negativa nel vostro corpo. Cercate di nutrirvi di cibi sani, naturali, cucinati con le vostre mani ove possibile. Se proprio volete raggiungere il top impegnatevi a praticare il digiuno almeno un giorno alla settimana.

8) Sforzatevi di guardare la situazione con distacco e rideteci sopra. Visualizzate il momento in cui questa fase difficile sarà terminata e sarete liberi, più forti di prima e soprattutto felici e realizzati nei vostri obiettivi.

9) Provate a meditare tutti i giorni, anche se probabilmente troverete mille scuse per non farlo. Basta anche solo mezz’ora, all’alba o al tramonto: è sufficiente per cambiare gli schemi mentali che vi affliggono e per innalzare la vostra vibrazione in modo significativo. Se non siete avvezzi a questo tipo di pratica, contattatemi pure.

10) Curate l’abbigliamento e il vostro aspetto. Non trascuratevi ! Andate dal parrucchiere più spesso di prima, scegliete di indossare capi colorati e mai tonalità tristi e cupe. Guardatevi allo specchio e apprezzatevi in tutta la vostra bellezza.

11) Sorridete sempre e camminate a testa alta. Ne uscirete vincitori e alla fine dovrete perfino ringraziare i vostri “aguzzini” per avervi dato l’opportunità di migliorare la vostra vita e ottenere ciò che vi sta a cuore! Ricordatevi che siete come uccellini su un ramo che sta per spezzarsi: perchè preoccuparsi? avete un paio di bellissime ali che vi serviranno a volare via al momento più opportuno 😉

felicita-geni-1

Un abbraccio e tanta luce

Ilaria Castelli – Master Reiki Associazione Italia Reiki

email: castelli.ilaria@gmail.com

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...