11 suggerimenti di un’operatrice olistica per trovare l’amore VERO – di Ilaria Castelli

Un milanese su due è single e il fenomeno è in continua crescita.

Ultimamente, quando esco con le amiche mi ritrovo spesso e volentieri ad ascoltare il solito piagnisteo: le donne lamentano la scarsa intraprendenza maschile, il sogno sfumato – alla soglia degli “anta” – di crearsi un proprio nucleo familiare, di realizzare il sogno della maternità. Alcune soffrono pesantemente di solitudine, altre si divertono passando da un partner all’altro senza tregua, alla ricerca disperata dell’incastro giusto. Gli amici maschi, al contrario, danno la colpa alle donne che trovano o troppo disinvolte, o troppo occupate a far carriera e sono parecchio spiazzati dalla loro emancipazione ormai consolidata; spesso sono molto attratti dalla categoria “donne alpha” ma quando è l’ora di accasarsi ripiegano su una tipologia di femmina molto più passiva e rassicurante che tuttora esiste, anche se in via di estinzione (e aggiungo, per fortuna 😉).

Non ho sicuramente la verità in tasca dato che anch’io appartengo alla categoria di donne single, ma in qualità di operatrice olistica, ho imparato ad osservare questo scenario da un’altra prospettiva, consapevole innanzitutto del fatto che OGNI COSA ACCADE AL MOMENTO GIUSTO. Quello che accade nella realtà è sempre il risultato dei nostri schemi mentali, delle nostre paure, del nostro atteggiamento, quindi anziché prendervela con il sesso opposto, con la società, con il destino etc, provate a guardarvi dentro e a far cadere quelle barriere che ancora sono presenti dentro di voi, anche se inconsciamente. E’ chiaro che il fatidico incontro avviene solo quando SIAMO NOI AD ESSERE LE PERSONE GIUSTE!!!

Perciò, se il genere di partner che avete attratto finora non vi piace, lavorate su voi stessi per attrarne di migliori. Come?

Ho voluto divertirmi a fornirvi qualche semplice suggerimento.

  1. INNAMORATEVI PRIMA DI VOI STESSI

Potete incontrare l’uomo (o la donna) migliore del mondo, ma se non amate prima voi stessi, la relazione non potrà mai funzionare! Sembra banale eppure accettare sé stessi fino in fondo, amarsi in modo incondizionato è uno degli obiettivi più difficili in assoluto, soprattutto per le donne, educate per secoli a prendersi le responsabilità del fallimento di una relazione e ad annullarsi per far sì che funzioni. Accettatevi, con i vostri pregi e difetti, desiderate il meglio per voi stessi e non accontentatevi mai per paura della solitudine.

2) FATE PACE CON IL VOSTRO PASSATO E LE VOSTRE RADICI

Se siete ancora innamorati del vostro ex e dentro di voi non avete ancora chiuso il capitolo, molto probabilmente anche se incontrate Brad Pitt in persona non scatterà nulla dentro di voi. Prendetevi il tempo che vi è necessario ma trovate la pace dentro voi stessi. Accettate il fatto che se quella storia si è conclusa molto probabilmente non era quella giusta per voi. Lo stesso discorso vale per quei legami familiari ingarbugliati e quei nodi affettivi rimasti irrisolti che sono in grado di condizionare completamente la vostra vita sentimentale. Lo so, potrebbero volerci anni e in alcuni casi può non bastare un’intera vita per risolverli. Cercate comunque di fare il possibile per giungere almeno ad un punto di equilibrio con le vostre radici, altrimenti non farete altro che ricercare un partner che vi faccia rivivere le stesse emozioni “negative” rimaste irrisolte. Mi raccomando.

3) INNAMORATEVI DELL’ANIMA DI UNA PERSONA

La persona giusta deve catturare tutte e tre le vostre dimensioni: non infatuatevi solo di un’immagine, di un corpo, di un involucro esteriore. Non limitatevi a considerare solo i requisiti formali di chi avete di fronte (ha una laurea, un buon lavoro, abita vicino a casa mia etc): non state comprando un divano!

Provate ad andare aldilà delle apparenze. Cercate di entrare in vera connessione con chi avete di fronte: innamoratevi della sua anima. Quando vi sentite a vostro agio senza un motivo, quando avvertite una sensazione di inspiegabile familiarità, quando vi sembra di giocare in casa, di guardare il mondo con gli stessi occhi e nella stessa direzione…a livello sottile, lì dietro nascosto potrebbe celarsi un sentimento dall’enorme potenziale. Imparate ad ascoltarvi e a distinguere i segnali che vi manda il vostro cuore.  

4) NON ABBIATE PAURA DI DARE

Sento sempre elencare dalle amiche i requisiti dell’ipotetico fidanzato ideale: “Voglio un uomo che mi ascolti quando sono giù di morale, che mi aiuti nelle faccende domestiche, che mi sostenga nei momenti bui etc etc. “ . Se ci fate caso, in una relazione tutti si preoccupano di cosa vogliono RICEVERE. Non sento mai dire “voglio qualcuno da ascoltare tutte le sere, qualcuno a cui dare affetto e sostegno”. Ci avete mai pensato? Nessuno pensa mai a cosa vorrebbe OFFRIRE in una relazione. Provate a cambiare ottica, focalizzatevi su quello che vorreste offrire. Succederanno miracoli!

NB: Questo punto vale per tutti tranne che per le fanciulle che per vocazione si dilettano a fare le crocerossine: si tratta di donne che hanno preso troppo alla lettera il suggerimento “dare senza aspettarsi di ricevere”. Ok, ragazze: a voi invece ricordo l’importanza della reciprocità nel dare e avere. Donarsi in modo unilaterale è un errore: anche imparare a ricevere è amor proprio.

5) REALIZZATE VOI STESSI

La persona giusta NON deve dare un senso alla vostra vita, NON deve riempire i vostri vuoti. Se la vostra vita non ha senso senza un’altra persona e se vi ritenete delle mele a metà, dovete prima coltivare voi stessi, scoprire i vostri talenti, trovare il modo di realizzarvi autonomamente. Solo così, quando sarete mele intere che trovano da sole la strada verso la felicità, potrete trovare qualcuno che cammini al vostro fianco, condivida il vostro entusiasmo e la passione per la vita. Solo così avrete accanto qualcuno che vi ama veramente, pur non avendone bisogno.

6) INNALZATE LA VOSTRA VIBRAZIONE

Trovare la persona giusta è anche una questione di frequenza: per la legge dell’attrazione, se la vostra è molto bassa, probabilmente pescherete tra individui poco risolti, problematici che sicuramente non vi prometteranno stabilità affettiva dato che sono ancora alla ricerca di loro stessi. Se volete attirare persone migliori, amorevoli, lineari e solide, dovete elevare la vostra vibrazione. Come? Prendendovi cura di voi stessi, ricorrendo ad un’alimentazione più sana, praticando meditazione o qualche tecnica energetica, facendo lunghe passeggiate nella natura e nutrendo pensieri puliti.

7) FREQUENTATE LUOGHI E PERSONE A VOI AFFINI

Più vi prendete cura di voi stessi e vi focalizzate su quello che vi fa brillare gli occhi, più diventate attraenti agli occhi altrui. Evitate perciò di iscrivervi ad un corso di alpinismo estremo se già vi spaventa l’idea di fare zapping seduti sul tappeto anziché sdraiati sul sofa’. Bisogna conoscere i propri limiti 😊 ed evitare di investire tempo ed energie in contesti che non vi rispecchiano minimamente. Ugualmente, se uscite con persone lontane anni luce dal vostro modo di essere o se frequentate solamente locali super affollati in cui è impossibile interagire con gli altri, in cui tutti scivolano via velocemente e rimangono in superficie, siete sicuri di volere veramente una relazione profonda?

E’ meglio frequentare persone affini, con cui scambiare idee e condividere esperienze intense, che avvicinano e creano intimità: una gita, un hobby, un weekend in mezzo alla natura. Non fermatevi alla superficie ma provate ad andare oltre i corpi. Cercate di arrivare al cuore delle persone. Quella è la strada giusta.

8) EVITATE CHAT E LUOGHI DI INCONTRI VIRTUALI

Le chat e i siti di incontri sono uno dei luoghi dalle vibrazioni più basse in assoluto. Chi ricorre a questo strumento, anche se spinto dalle migliori intenzioni, si pone su una vibrazione di bisogno estremo e rischia di sprecare un sacco di tempo e risorse in conversazioni (o liaisons) che non approderanno mai a nulla di costruttivo. Non obiettate dicendo che qualcuno si sposa dopo un incontro in chat. Il matrimonio non è sempre motivato da sentimenti d’amore: molto più spesso, dietro si cela un bisogno inconscio di sicurezza e di colmare un vuoto esistenziale. Ma voi siete alla ricerca di un amore reale o virtuale?

Anzi, il vero interrogativo che potete porvi è chiedervi perché siete così pigri da cercare l’anima gemella con l’ausilio della tecnologia. Non è come acquistare un mobile su Amazon o fare la spesa online. Non basta un click per finalizzare un acquisto: per costruire una relazione sana ed importante ci vogliono impegno, dedizione, tempo ed energie. Se non trovate il tempo (e la voglia) di socializzare e approfondire i rapporti con gli altri esseri umani, vi conviene scordarvi l’idea di incontrare qualcuno con cui instaurare un legame autentico e appagante. A meno non decidiate di giocare a Yoghi e Bubu.

9) NON ISOLATEVI

Condurre una vita sociale piacevole è importante, a tutte le età e in tutte le condizioni (single, sposato, fidanzato etc). Se siete alla ricerca dell’anima gemella, cercate di assumere un atteggiamento equilibrato nei confronti della socialità che sia una via di mezzo tra il nulla di un asceta e il caos totale di un festaiolo. Quindi non è sano partecipare a 4 eventi mondani ogni sera, alla ricerca disperata di un possibile fatidico incontro ma nemmeno isolarsi pensando che il principe azzurro arriverà a svegliarvi in groppa al suo cavallo bianco… Se passate le vostre serate sul divano di casa oppure se frequentate sempre lo stesso gruppetto di pochi amici fidati che conoscete dalle scuole elementari senza mai spingervi al di fuori della zona di comfort, non stupitevi se poi non incontrate nessuno. Non è colpa del destino. Dovete metterci del vostro.

10) NON FORZATE MAI LE SITUAZIONI

Lasciate andare le cose come devono andare: evitate di indirizzare le relazioni in modo forzato. Lasciate fluire le emozioni e lasciate andare il bisogno di controllo, grande ostacolo alla buona riuscita di un rapporto. Abbiate fiducia, in voi stessi in primis. L’atteggiamento più equilibrato è quello di conoscere poco alla volta chi si ha di fronte senza costruirsi aspettative esagerate prima del tempo, solo per bisogno di incanalare il rapporto in una direzione precisa. Evitate anche di chiedere rassicurazioni all’altro, soprattutto al secondo appuntamento. Provate a darvi da soli queste rassicurazioni.

11) ABBIATE RISPETTO PER L’UNIVERSO IN TUTTE LE SUE FORME

Fiori, piante, animali, montagne, fiumi, ambiente. Cosa c’entra, direte voi? Per attirare l’amore dovete porvi su una vibrazione di rispetto e amore universale per tutti gli esseri viventi che fanno parte del creato. Offrite il vostro amore incondizionato all’universo e vedrete che esso vi ripagherà con riconoscenza donandovi lo stesso amore.

Tutte le regole precedenti potrebbero essere riassunte in una sola:

IN AMORE VINCE CHI AMA.

Lavorate su di voi per trasformarvi nelle persone giuste, amate voi stessi e sintonizzatevi sulla vibrazione dell’amore. Comunque vada, sarà un successo!

Vi lascio con i versi di una canzone di Marco Ferradini:

Lascia aperta la porta del cuore, vedrai che una donna è già in cerca di te…”

Buon cammino!      

Ilaria Castelli

Il Girotondo del Benessere

44884495-2BC9-4E99-B072-52C0D9A6E8F5

Il Girotondo del Benessere è un progetto itinerante che si pone l’obiettivo di diffondere il più possibile la ricerca dell’equilibrio tra il corpo e lo spirito. Il progetto nasce da un’idea di Ilaria e Viviana, entrambe impegnate da anni nella ricerca e nell’approfondimento di alcune discipline come il Reiki, la meditazione, l’astrologia e la danzaregina.

Tutto è iniziato durante una vacanza a Fuerteventura:

Ila&Vivi a Fuerte

facendo yoga sulla spiaggia, Ilaria e Viviana hanno iniziato a scambiare idee e a condividere sogni. Entrambe nate il 10 dicembre (di anni diversi!) sotto il Segno del Sagittario, il vero nomade dello Zodiaco, sono accomunate dal desiderio di esplorare il mondo, di diffondere ed espandere più possibile il pensiero positivo e la conoscenza di alcune discipline a loro avviso indispensabili per raggiungere la pace interiore.

L’obiettivo? Coinvolgere e guidare le persone pronte al risveglio “qui e ora” attraverso un girotondo di eventi, emozioni, incontri ed esperienze finalizzate al raggiungimento del vero benessere interiore.

A presto!

Stay tuned

Ilaria & Viviana

Seminario Reiki 1° livello a Melegnano (MI) – 5 e 6 ottobre 2019

mikao-usui-reiki

SABATO 5 OTTOBRE ORE 10/18.30 – DOMENICA 6 OTTOBRE ORE 10/18.30

PRESSO PIAZZALE DELLE ASSOCIAZIONI, 1 – 20077 MELEGNANO (MI)

A 50 METRI DALLA FERMATA DEL PASSANTE FERROVIARIO

Due giornate intense in cui apprendere le caratteristiche e L’utilizzo di questo potente strumento di guarigione e auto-guarigione interiore profonda.
Il primo livello (Shoden) è aperto a tutti, anche a chi l’ha già ottenuto presso altre associazioni e vuole aggiungersi per un ripasso.
Cosa apprenderai durante le due giornate:

– cos’è il Reiki
– origini e storia
– come tenere le mani
– auto trattamento
– trattamento sugli altri
– utilizzi del Reiki
– i 5 principi
– la meditazione Gassho
– la meditazione Anapanasati
– la visione olistica della malattia
– karma e samskara
– cerchio Reiki
– trattamento di gruppo
– purificazione degli oggetti

E molto altro ancora.
Per info, costi e prenotazioni:
Cell. 338/3030290
castelli.ilaria@gmail.com

Ilaria Castelli – Master Reiki Aire

Seminario residenziale Primo Livello Reiki a Veleso (CO) 27-28 luglio 2019

Ciao a tutti!

Recentemente, ho allacciato un’interessante collaborazione con l’Azienda Agricola La Roggia di Veleso, graziosa località di origine medievale immersa nel verde a soli 10 minuti dal Lago di Como e ho in programma di tenere un seminario residenziale di Primo Livello Reiki nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 luglio.

Questa è la locandina:

locandina reiki como

La location è molto carina e la Sig.ra Daniela, proprietaria dell’Azienda Agricola La Roggia, cucina molto bene: il cibo è bio e proviene dall’orto curato personalmente da Daniela e dal marito. Siccome si tratta di un seminario residenziale, sabato sera chi vuole può pernottare presso il B&B Cadorna Chalet, a due passi dall’Azienda Agricola.

header1

Per info, costi e prenotazioni, non esitate a contattarmi:

Email: castelli.ilaria@gmail.com

L’evento è realizzato anche in collaborazione con il sito Meditazionezen.it

Corso di 1° livello di Reiki: autotrattamento e attivazione di Reiki

Vi aspetto!

Ilaria

11 Consigli pratici di una Master Reiki per sopravvivere al meglio in una situazione di mobbing  – di Ilaria Castelli

mobbing-al-lavoro

Negli ultimi anni, il mondo del lavoro è cambiato drasticamente: la cosiddetta crisi economica ha trasformato completamente le sue dinamiche e il peggioramento più grave probabilmente si è manifestato a livello di qualità dei rapporti di lavoro.  Ultimamente, sento parecchi amici, conoscenti o clienti lamentarsi di trovarsi vittima di “mobbing” da parte di capi e managers delle aziende presso cui operano.

(NB: per “mobbing” si intende comunemente una condotta del datore di lavoro, sistematica e protratta nel tempo, tenuta nei confronti del lavoratore nell’ambiente di lavoro, che si risolve in sistematici e reiterati comportamenti ostili che finiscono per assumere forme di prevaricazione o di persecuzione psicologica, da cui può conseguire la mortificazione morale e l’emarginazione del dipendente, con effetto lesivo del suo equilibrio fisiopsichico e del complesso della sua personalità)

Il consiglio più ovvio che mi sento di dare a queste persone in qualità di Master Reiki è di cercare di mantenere in equilibrio le tre dimensioni e mantenere alta la vibrazione in questo momento di difficoltà. Già, è una parola. Ma come si fa?

Ecco 11 piccoli grandi suggerimenti.

1) Non perdete la fiducia in voi stessi e nelle vostre capacità.

Prendete un foglio ed elencate tutti i traguardi che avete raggiunto nella vostra vita. Voi siete sempre gli stessi, non è cambiato nulla. Siete preziosi e unici: il vostro valore è immutato, cambiano solo le circostanze esterne. Vedetela così: se vi trovate in questa situazione sicuramente c’è un motivo. Sicuramente vi attende un cambiamento grande ed importante che non avevate il coraggio di concretizzare in prima persona e allora è arrivato dall’esterno. Siate felici perchè presto troverete una soluzione e realizzerete ciò che avevate nel cuore.

2) Non provate rabbia nei confronti di chi vi ha messo in questa situazione. Ricordatevi che la rabbia fa male soprattutto a voi, al vostro fegato e abbassa la vostra vibrazione. Provate a cambiare visione: probabilmente i vostri capi e superiori sono persone dominate dall’ego e spiritualmente poco evolute, non ce l’hanno con voi. Per loro, voi siete come delle pedine nel gioco della dama. Loro non conoscono altri modi di relazionarsi che non abusare del proprio potere. Provate a sviluppare compassione nei loro confronti. Non avete neanche bisogno di vendicarvi: ci penserà l’universo a ristabilire il giusto equilibrio. Non sprecate energie inutilmente ma concentratevi sul raggiungimento dei vostri obiettivi.

3) Sforzatevi di praticare sport e tenervi in movimento almeno 2/3 volte alla settimana, magari anche solo con una passeggiata di 15 minuti all’aria fresca o un po’ di trekking in montagna. Serve per scaricare la tensione.

4) Ritagliatevi del tempo per voi stessi, per dedicarvi al vostro hobby preferito o anche solo per un caffè con un’amica. Se potete, trovate l’occasione di trascorrere una giornata alle terme o di ricevere un massaggio rilassante.

5) Circondatevi di persone positive e tenetevi alla larga da quelle tossiche, da quelle che vi scoraggiano e non vi comprendono. Ognuno ha il suo percorso e in questo momento delicato non aggiungete altra negatività alle vostre giornate.

6) Confidatevi con le persone care. Chi vi vuole bene, ve ne vorrà anche se siete in difficoltà, anche se vi vedrà piangere o rotolarvi per terra. Chiedete aiuto ai vostri cari e agli amici più stretti, non isolatevi e non chiudetevi in voi stessi: peggiorerete la situazione.

7) Evitate il cibo spazzatura, anche se apparentemente sembra darvi una gratificazione momentanea ma in realtà contribuisce a mettere in circolo un’energia negativa nel vostro corpo. Cercate di nutrirvi di cibi sani, naturali, cucinati con le vostre mani ove possibile. Se proprio volete raggiungere il top impegnatevi a praticare il digiuno almeno un giorno alla settimana.

8) Sforzatevi di guardare la situazione con distacco e rideteci sopra. Visualizzate il momento in cui questa fase difficile sarà terminata e sarete liberi, più forti di prima e soprattutto felici e realizzati nei vostri obiettivi.

9) Provate a meditare tutti i giorni, anche se probabilmente troverete mille scuse per non farlo. Basta anche solo mezz’ora, all’alba o al tramonto: è sufficiente per cambiare gli schemi mentali che vi affliggono e per innalzare la vostra vibrazione in modo significativo. Se non siete avvezzi a questo tipo di pratica, contattatemi pure.

10) Curate l’abbigliamento e il vostro aspetto. Non trascuratevi ! Andate dal parrucchiere più spesso di prima, scegliete di indossare capi colorati e mai tonalità tristi e cupe. Guardatevi allo specchio e apprezzatevi in tutta la vostra bellezza.

11) Sorridete sempre e camminate a testa alta. Ne uscirete vincitori e alla fine dovrete perfino ringraziare i vostri “aguzzini” per avervi dato l’opportunità di migliorare la vostra vita e ottenere ciò che vi sta a cuore! Ricordatevi che siete come uccellini su un ramo che sta per spezzarsi: perchè preoccuparsi? avete un paio di bellissime ali che vi serviranno a volare via al momento più opportuno 😉

felicita-geni-1

Un abbraccio e tanta luce

Ilaria Castelli – Master Reiki Associazione Italia Reiki

email: castelli.ilaria@gmail.com

 

 

 

Video ricordo – 11 novembre 2018: Giornata benessere all’Alabama di Milano

Un video ricordo simpatico e significativo della giornata benessere all’ Alabama di Milano

È nato un nuovo team !

Rimanete sintonizzati

Ilaria Castelli

11 novembre: giornata olistica all’Alabama di Milano

 

locandina alabama olis nov 18

Una domenica diversa, in cui sperimentare il benessere a 360° : corpo, mente e spirito. Un gruppo di operatori olistici vi accoglierà e si prenderà cura di voi .

Tra le discipline presenti potrete provare un trattamento Reiki, una seduta di cristalloterapia, una sessione di Danzaregina o una seduta di yoga.

Non appena avrò l’elenco completo delle discipline presenti alla giornata ve lo comunicherò.
Non perdetevi l’opportunità di regalarvi una coccola e di respirare aria nuova: per la modifica cifra di 10 € avrete la possibilità di incontrare persone con un approccio alla vita molto positivo e propositivo. Un abbraccio di luce ♥
Ilaria

Monte Kurama – 12 agosto 2018

Da buona Sagittario, trovo inconcepibile studiare una sua disciplina, farne una filosofia di vita e non visitare i luoghi dove è nata e si è sviluppata. Per questo, lo scorso agosto mi sono recata in viaggio in Giappone e ho fatto un’escursione anche al Monte Kurama, la montagna sacra dove il Maestro Usui ebbe l’illuminazione. Si tratta di un luogo magico, quasi mistico e l’emozione che ho provato è stata grande, soprattutto perchè mi trovavo in un Paese straniero in cui la maggior parte della popolazione non parla una parola di inglese e le insegne sono scritte in giapponese. Senza la minima esitazione, ho cambiato 3 treni e ho fatto questo trekking in solitaria fino alla cima della montagna dove Usui fece il suo ritiro di 21 giorni.

Per quanto mi riguarda, è stata la conclusione di un percorso che mi ha davvero trasformato dentro, mi ha avvicinato alla mia vera essenza e mi ha guidato su quella che è la mia vera strada. Grazie al Reiki ho risolto la maggior parte dei nodi che mi portavo nell’anima e ora mi sento più libera di seguire i miei veri obiettivi senza timore e senza farmi ostacolare da niente e nessuno.

Sono scesa dal Monte Kurama con molta più forza e determinazione nel cuore e soprattutto con tantissima gratitudine

Vi abbraccio tutti

Ilaria ❤